Caricamento...
News2020-11-10T20:36:08+01:00

NEWS 2020

La pandemia che nel 2020 ha colpito il mondo intero si è diffusa anche in Tanzania, ma il paese combatte quotidianamente con altri tipi di malattie mortali, come la malaria e l’aids che ancora oggi non sono stati sconfitti.  Si è aggiunta così una nuova lotta che ha rallentato ulteriormente il fragile sviluppo di questa nazione e impoverito ulteriormente la fascia più debole della popolazione.

Il villaggio di Makalala, ubicato in una zona non ad alta densità abitativa come la più popolosa metropoli di Dar Es Salaam, ha risentito in maniera inferiore del problema covid e le attività proseguono quasi normalmente.

Philipo, l’attuale gestore del villaggio, ha proceduto con la vendita di altro legname, piantato più di 10 anni fa e ha per prima cosa ripiantato altrettanti piccole piante di abeti, così da poter contare su questa risorsa anche negli anni a venire.

Ha poi impiegato una parte del ricavato, per comprare un’auto usata, a nove posti, adatta a portare i bambini a scuola e per le tante altre necessità; ha terminato i lavori di ristrutturazione della cucina, le cui pareti interne sono state interamente piastrellate per praticità di pulizia ed igiene.

Un’altra somma è stata dedicata alla retta universitaria e all’affitto della stanza a Dar Es Salaam per Richardi, uno dei tre ragazzi più grandi del Villaggio, che prosegue gli studi di Economia.

Per quanto riguarda gli altri due, Baraka, ha deciso di non intraprendere gli studi universitari per il desiderio di dedicarsi all’allevamento di mucche e altri animali; Vumilia si è invece iscritta al corso universitario di medicina e comincerà a breve il suo nuovo percorso di vita.